Who I am

Alba Gnazi

Le parole sono una chiave e un ponte, un codice privilegiato e misterioso, un canto: leggo da quando ne ho memoria.
Ancorata alla Musica, trattengo chimere sotto le unghie e mi ricompongo nella luccicanza di gioie minute, a metà tra il surreale e la strada.
E di vagare non smetto.


martedì 4 ottobre 2016

Reblogged: La stagione rilassata





Poesie di
Pozzi, Plath, Pacilio, Sardisco, Gnazi.  


Su


(Immagine: Georgia O'Keeffe, From the lake - www.museum-reproductions.com)

Post più popolari

Archivio blog

Follow by Email

Google+ Badge